Newsroom

24.11.2022

La rivista «agroscope» di novembre 2022 è online
Il Centro di competenze per i prodotti a base di latte crudo di Agroscope ha studiato la popolarità del formaggio Vacherin fribourgeois DOP. Potete leggere gli articoli dedicati a questi studi e a tanti altri ancora nell’ultimo numero della rivista.

10.11.2022

Fare ricerca per un’alimentazione sana
Agroscope e la ZHAW stanno intensificando la loro collaborazione nella ricerca alimentare e hanno firmato una dichiarazione d’intenti (Memorandum of Understanding).

08.11.2022

Nell’intervista Etienne Bucher spiega i vantaggi dei nuovi metodi di selezione
La commissione d’etica ha rilanciato il dibattito sulla selezione vegetale con nuovi metodi di selezione. In un’intervista, il ricercatore di Agroscope Etienne Bucher parla del dibattito in corso e dei vantaggi offerti dai nuovi metodi di selezione per l’agricoltura nel contesto dei cambiamenti climatici.

04.11.2022

Misurare la digeribilità delle proteine in laboratorio e ridurre la sperimentazione animale
Agroscope ha sviluppato un metodo che consente di misurare in laboratorio in maniera affidabile la digeribilità proteica di vari alimenti. Una scoperta che apre prospettive promettenti alla ricerca sull’alimentazione e riduce gli onerosi esperimenti sugli esseri umani e sugli animali.

03.11.2022

La capsula di Agroscope rileva il microbioma intestinale
I ricercatori di Agroscope hanno sviluppato una capsula in grado di prelevare un campione intestinale dai maiali vivi in modo non invasivo. Un’invenzione rispettosa degli animali e rivoluzionaria per la ricerca sul microbioma.

14.10.2022

Disponibili i risultati del monitoraggio della diabrotica del mais
Per la stagione 2023, tutti i Cantoni sono interessati da restrizioni, perlomeno parziali, nella rotazione delle colture. La carta sulla sorveglianza del territorio 2022 fornisce informazioni dettagliate.

07.10.2022

Agroscope e il Cantone di Turgovia consolidano la loro collaborazione a lungo termine
Grazie alla sede di Tänikon, Agroscope è saldamente ancorato nel Cantone di Turgovia e continuerà a esserlo anche in futuro. Agroscope e il Cantone di Turgovia hanno rinnovato il contratto che li lega e consolidato la collaborazione in loco sino al termine del 2031.

04.10.2022

Reddito agricolo 2021
Nel 2021 il reddito agricolo è aumentato dell’1,9 per cento rispetto all’anno precedente, attestandosi in media a 80 700 franchi per azienda.

04.10.2022

Simposio RESO 2022: Varietà resilienti per una frutticoltura svizzera sostenibile
Venerdì 16 settembre 2022, Agroscope, l’Associazione Svizzera Frutta e il FiBL hanno ospitato il secondo simposio RESO. Dopo due anni di ricerca consacrati allo sviluppo di metodi per determinare la resilienza tipica delle varietà, il team del progetto è giunto a una conclusione positiva e ha presentato i più recenti risultati degli esperimenti.

27.09.2022

L’humus favorisce la vita nel suolo e aiuta a contra-stare la siccità
L’obiettivo del progetto «Il test mutande» era quello di ottenere per la prima volta, informazioni sull’intero territorio alla qualità del suolo. I risultati dimostrano che l’humus svolge un ruolo chiave nel suolo e lo aiuta ad affrontare meglio la siccità dovuta alle condizioni climatiche.

26.09.2022

Bandi di concorso per gli apprendistati 2023
Il 2023 sembra ancora lontano, ma i posti di apprendistato presso Agroscope saranno pubblicati da settembre 2022.

16.09.2022

Promuovere gli organismi del suolo e ottenere buone rese
Invertebrati, batteri e funghi: moltissimi organismi viventi abitano nel suolo. Ne migliorano la struttura e la composizione, ma possono anche apportare benefici diretti alle piante utili, rendendo disponibili le sostanze nutritive o attaccando gli agenti patogeni.

08.09.2022

Affrontare le sfide del futuro
I ricercatori del WSL, di Agroscope e dell’Università Vrije di Amsterdam hanno applicato i metodi della futurologia per identificare quattro megatrend nell’agricoltura europea. Questo studio serve ad affrontare le sfide del futuro.

05.09.2022

La ricerca incontra la pratica: tre eventi dedicati alla viticoltura
La ricerca enologica di Agroscope avviene in tutte le regioni climatiche della Svizzera. Di recente in queste regioni si sono svolti tre eventi dedicati alla viticoltura e all’enologia. Insieme agli operatori del settore, Agroscope guarda al futuro della viticoltura svizzera.

01.09.2022

Le fragole «si ricordano» del caldo
Uno studio di Agroscope dimostra: il caldo influenzano il materiale genetico delle fragole di bosco. I cambiamenti che ne derivano possono aiutare le fragole a «ricordarsi», ovvero a prepararsi meglio alla situazione di stress successiva.

29.08.2022

Aggiornamento delle schede tecniche sui fitoplasmi degli alberi da frutto
Scopazzi del melo, deperimento del pero e giallume europeo delle drupacee – tre nomi che identificano altrettante malattie da fitoplasma che colpiscono gli alberi da frutto.

23.08.2022

Un’opera di riferimento sull’anatomia e fisiologia della vite
È uscito il quarto e ultimo volume della collezione «La Vigne», scritto dagli esperti della ricerca vitivinicola di Agroscope e dedicato al funzionamento della vite, al suo approvvigionamento idrico e minerale nonché agli incidenti fisiologici e climatici.

18.08.2022

Decodificato per la prima volta il genoma della malattia della flavescenza dorata della vite
I ricercatori di Agroscope sono riusciti a decodificare il materiale genetico di una malattia da quarantena della vite, la flavescenza dorata, finora praticamente impossibile da contrastare. Si riescono così a individuare i punti deboli per combattere l’agente patogeno.

15.08.2022

Sorgo resistente alla siccità contro la carenza di foraggio
Gli esperimenti di Agroscope testano le proprietà agronomiche e le qualità foraggere del sorgo, una graminacea africana.

09.08.2022

Gli alpeggi svizzeri sotto la lente d’ingrandimento
Quanti animali possono pascolare su un alpeggio senza sfruttarlo eccessivamen-te? Dipende non solo dalla superficie, ma anche dalla disponibilità del foraggio. I cambiamenti climatici influiscono sulla quantità e sulla qualità del foraggio. Uno studio condotto in quattordici regioni alpestri rappresentative mira a ridefinire i va-lori di riferimento per il carico di bestiame.

URL per l'accesso diretto