Contaminazioni nella cera

La lotta alla varroa è la principale fonte di carico di sostanze nocive nei prodotti apicoli. Queste sostanze vengono ripetutamente impiegate. Per la lotta alla varroa devono essere utilizzate sostanze quali acidi organici e timolo. Con una giusta applicazione di tali sostanze non si genera alcuna presenza di residui nei prodotti apicolo. Dalle nostre analisi emerge che il carico dovuto agli acaricidi contro la varroa presente nella cera è diminuito negli ultimi anni grazie all’utilizzazione sempre più frequente di metodi alternativi di lotta alla varroa.

Die Qualität des Bienenwachses: Rückstände (tedesco (PDF, 156 kB, 14.09.2016))  Il carico nella cera d’api di sostanze nocive organiche, essenzialmente a causa dell’utilizzo di acaricidi per la lotta alla varroa.
S. Bogdanov, V. Kilchenmann (2009)

Rückstände in Honig und Wachs nach Anwendung von Apilife VAR (Zusammenfassung) (tedesco (PDF, 10 kB, 14.09.2016) e francese (PDF, 13 kB, 15.09.2016)) Riassunto dei lavori successivi.
S. Bogdanov, A. Imdorf, V. Kilchenmann (1998)

Thymol residues in wax and honey after Apilife VAR treatment (inglese) (PDF, 757 kB, 14.09.2016) Lavoro scientifico sui residui di timolo nella cera e nel miele dopo l’utilizzazione di Apilife VAR
S. Bogdanov, V. Kilchenmann, A. Imdorf (1998) 

Acaricide residues in honey, beeswax and propolis (inglese) (PDF, 46 kB, 14.09.2016) Lavoro scientifico sui residui di acaricidi nel miele, nella cera e nella propoli
S. Bogdanov, V. Kilchenmann, A. Imdorf (1999)

Pestizidrückstände in Honig und Bienenwachs aus der Schweiz (tedesco (PDF, 12 kB, 14.09.2016) e francese (PDF, 12 kB, 15.09.2016)) Residui di pesticidi nel miele e nella cera di provenienza svizzera
S. Bogdanov, G. Ryll, H. Roth (2003)