Risorse genetiche in frutticoltura

Pflanzenzuechtung Obst Genressourcen

Su incarico dell'associazione Fructus e grazie ai finanziamenti dell'UFAG (PAN-RFGAA), presso il sito Agroscope di Wädenswil il Gruppo di ricerca Selezione e risorse genetiche frutticoltura sta conducendo quattro progetti volti a descrivere le risorse genetiche della frutta.

  1. Nell’ambito della prosecuzione del progetto di descrizione delle risorse genetiche della frutta «BEVOG III», basato su progetti precedenti, si effettua una descrizione morfologica e genetico-molecolare delle accessioni di mele, pere, ciliegie e susine.
  2. Nel progetto per la descrizione più dettagliata delle risorse genetiche della frutta «WEBEVOG» vengono operati rilevamenti in merito alle malattie più comuni. Viene condotto uno screening delle varietà svizzere di frutta a granella per determinarne la sensibilità o la resistenza al fuoco batterico, alla ticchiolatura, all'oidio e alla maculatura fogliare da Marssonina.
  3. Il progetto per l'utilizzo delle risorse genetiche della frutta «NUVOG» riguarda l'utilizzo di alcune accessioni selezionate di frutta a granella nella coltivazione e per la lavorazione, in particolare per produrre il sidro.
  4. Nel progetto NEVA viene creato un nuovo impianto sperimentale in pieno campo per testare la sensibilità alla ticchiolatura e all'oidio di 750 accessioni di mele geneticamente diverse e non ancora esaminate nei progetti precedenti. 

I progetti 05-NAP-P21, 05-NAP-P24, 05-NAP-O21 e 05-NAP-O23 sono sovvenzionati dall'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG) nell'ambito del Piano d'azione nazionale per la conservazione e l'uso sostenibile delle risorse fitogenetiche per l'alimentazione e l'agricoltura (PAN-RFGAA).