Cosa fa Agroscope?

Agroscope è il centro di competenza della Confederazione per la gestione dei neobiota nocivi in agricoltura.

Prevenzione e identificazione

neobiontes_prevention_identification
  • Organizza le misure di sorveglianza
  • Si occupa del depistaggio precoce e dell diagnostica

Monitoraggio

neobiontes_monitoring
  • Sviluppa metodi di campionamento
  • Coordina la cartografia territoriale
  • Segue la dinamica di colonizzazione

Ecologia e ciclo biologico

neobiontes_ecologie
  • Valuta l’impatto economico, sociale ed ecologico
  • Studia la biologia e i parametri bioecologici
  • Studia le potenzialità d’adattamento in Svizzera

Strategie di controllo

neobiontes_strategies_controle
  • Sviluppa metodi di lotta preventiva e/o diretta
  • Valuta e sviluppa metodi di lotta biologica
  • Studia le interazioni con l’ambiente

Esempio

La drosofila del ciliegio, un moscerino invasivo sotto controllo

Prevenzione e identificazione
In Svizzera, la Drosophila suzukii è stata rilevata per la prima volta nel mese di luglio del 2011. La drosofila attacca i frutti di molte colture, quali: piccoli frutti, drupacee e vite.

Monitoraggio
Dal 2012, Agroscope, con la collaborazione dei Cantoni, monitora l’insetto su tutto il territorio nazionale. I risultati, pubblicati sulla piattaforma « Agrometeo », consentono il monitoraggio annuale della  situazione.

Ecologia e ciclo biologico
Studi condotti in condizioni pedoclimatiche svizzere hanno consentito di elaborare strategie di lotta sostenibile e di ancorarle alle pratiche agricole.

Strategie di controllo
Le diverse misure di lotta consigliate contro la Drosophila suzukii sono presentate ogni anno nelle schede tecniche dedicate alle singole colture.

Ultima modifica 28.05.2021

Inizio pagina