Agricoltura e carbonio nel suolo

41.01-Treibhausgase-1

L'attività agricola regola il tenore di carbonio nel suolo e quindi la funzione di fonte e serbatoio della CO2 dei suoli. Dal punto di vista delle immissioni ciò accade per le colture campicole soprattutto nell'avvicendamento delle colture e per la superficie inerbita in particolare nell'intensità di utilizzazione. In entrambi i casi si influenza il quantitativo di materiale vegetale non raccolto ma che rimane nel suolo.

Contatto

national-climate-observing-system-cover

Integrazione dei dati sul clima di Agroscope nell’inventario nazionale

Delle serie di misurazioni a lungo termine del carbone del suolo completano una pubblicazione dettagliata di MeteoSvizzera relativa ai più importanti parametri di osservazione del clima in Svizzera.