Sicurezza biologica

L'impiego di organismi viventi e in grado di riprodursi, come piante geneticamente modificate (GM) e macrorganismi per la protezione biologica dei vegetali, offre opportunità per un'agricoltura efficiente, sostenibile e rispettosa dell'ambiente. Questi nuovi organismi, però, possono allo stesso tempo comportare rischi per l'ambiente. Anche le specie invasive alloctone rappresentano una sfida per l'agricoltura e per l'ecosistema agricolo. 

Analizziamo gli effetti positivi e negativi che l’impiego di tali nuovi organismi per la produzione agricola può avere sulla biodiversità e sui processi ecologici. La nostra ricerca sperimentale focalizzata su sistemi modello selezionati si svolge in laboratorio, in serra e in campo.  

I nostri obiettivi sono:

  1. sviluppo di metodi volti a rilevare gli effetti dovuti a piante geneticamente modificate, a macrorganismi per la protezione biologica dei vegetali nonché a specie invasive sulla produzione agricola e sull'ecosistema agricolo;
  2. utilizzo dei suddetti metodi per valutare opportunità e rischi di nuovi organismi in agricoltura;
  3. sviluppo di programmi volti alla valutazione dei rischi;
  4. preparazione e pubblicazione dei risultati della ricerca per il mondo della scienza, le autorità di regolazione, la stampa e la popolazione.
18-16-19-08-01

Neu Züchtungstechnologien: Chancen und Risiken

Pflanzen, die mit biotechnologischen Methoden erzeugt wurden, können die landwirtschaftliche Praxis erleichtern und die Belastung durch chemische Pestizide reduzieren. Für eine nachhaltige Nutzung dieser Pflanzen müssen Nebenwirkungen auf die Biodiversität minimiert werden. Agroscope untersucht die ökologischen Auswirkungen von Pflanzen mit neuen Eigenschaften schwerpunktmässig auf Nützlinge.

Contatto