Analisi del vino

Ricerca e sviluppo per mosti, vini e metodi analitici

methodes-analyse

Ottenere e valorizzazione dei vini di qualità attraverso l'identificazione di marcatori o precursori aromatici, sia positivi che negativi.

La ricerca si concentra sul controllo l'evoluzione delle uve dall'inizio di maturazione, per l'imbottigliamento dei vini e in particolare con metodi globali, indiretti o non distruttiva come la spettrometria a raggi infrarossi, la fluorescenza e il "smartnose".

La ricerca principale per gli anni 2014-2014 includono il monitoraggio di rappresentante metaboliti dello stato di salute e le potenzialità dei precursori fenolici, le precursori aromatici (uva e vino) e marcatori responsabili di aromi indesiderati (riduzione, stress) nei vini, in particolare i composti fenolici e di zolfo.

Lavori su commissione