Protezione del suolo e utilizzo conforme alle condizioni locali

sff-csr_15-

I suoli fertili sono un fattore di produzione scarso e essenziale per l'agricoltura. Oltre alla produzione primaria, i suoli utilizzati a scopo agricolo forniscono altre importanti prestazioni ecosistemiche come lo stoccaggio di anidride carbonica, la filtrazione di acqua potabile, la protezione dalle inondazioni e la relativa regolazione nonché lo stoccaggio e il riciclaggio di sostanze nutritive. I processi biologici nell’ecosistema suolo sono tuttavia estremamente complessi e soltanto in parte compresi.

Attualmente i suoli agricoli svizzeri sono esposti a pericoli e fonti d’inquinamento che determinano un calo della fertilità, della produttività nonché perdite quantitative di superfici. Assumono quindi un’importanza centrale una migliore comprensione dei processi del suolo, il rilevamento dell’attuale situazione dell’inquinamento dei suoli svizzeri, l’elaborazione di raccomandazioni per una gestione del suolo sostenibile e conforme alle condizioni locali nonché la protezione delle funzioni del suolo. Inoltre la politica e la pratica necessitano di informazioni sul suolo e sui metodi per la pianificazione mirata dell’utilizzazione della terra, la preservazione di superfici per l’avvicendamento delle colture e la pianificazione territoriale.

Obiettivi scientifici e temi di ricerca

  1. Con quali metodi e indicatori è possibile rilevare e valutare il livello di inquinamento e di adempimento funzionale dei nostri suoli? Come definiamo le soglie di inquinamento nella complessa interazione di processi fisici, chimici e biologici del suolo svizzero e dove sono tali limiti? Come si differenziano i tenori di sostanze nocive biodisponibili dai tenori totali finora determinati? Con quali modelli e strumenti di valutazione è possibile analizzare e interpretare le informazioni del suolo disponibili a livello svizzero come base decisionale per gli utilizzatori principali (Confederazione, Cantoni, agricoltori, imprenditori di lavori agricoli, consulenti)?
  2. Com’è la situazione per quanto concerne l’inquinamento dei nostri suoli, la capacità di resa e la funzionalità ecologica attualmente e come evolverà? Quali sono i dati derivanti dal monitoraggio e dal rilevamento precoce nell’Osservatorio nazionale dei suoli NABO e nel monitoraggio agroambientale MAA? Quali raccomandazioni è possibile trarre da ciò? Come si comportano le sostanze nocive e le sostanze estranee (pesticidi, antibiotici, steroidi, nanoparticelle, microplastiche, ecc.) nel suolo e quale impatto hanno su importanti funzioni del suolo (incl. struttura del suolo, assorbimento e perdite di sostanze nutritive, resilienza) e sulla sua fertilità?
  3. Quali misure a livello di gestione e dell’utilizzo permettono di preservare o migliorare la reddittività e la funzionalità ecologica dei suoli? Che impatto hanno diversi metodi di gestione (bio, PER, semina diretta ecc.) sulle funzioni essenziali del suolo come la resa, il riciclaggio di sostanze nutritive, lo stoccaggio del carbonio e la resistenza di fronte a perturbazioni e stress? Quale impatto ha l’utilizzo di macchinari e sostanze ausiliarie, come per esempio biochar, sul suolo e sulle sue funzioni, in particolare sulla fertilità del suolo e sulle funzioni di regolazione e di stoccaggio? Quali supporti decisionali specifici al sito e alla situazione e quali strumenti di gestione politica possono essere offerti?
  4. Che influsso hanno i processi del suolo, condizionati dalle misure agricole di sfruttamento del suolo, sull'efficienza delle risorse, sul ciclo del carbonio e su quello delle sostanze nutritive nonché sulle emissioni dell'agricoltura su suoli minerali o organici?
  5. In base a quali criteri e con l’ausilio di quali misure è possibile valorizzare suoli degradati o antropogenici con un potenziale di produzione limitato, trasformandoli in superfici per l’avvicendamento delle colture (SAC)? Che impatto ha la temporanea sigillatura di una SAC sulle sue funzioni e sulla sua possibilità di ripristino?
  6. Quali informazioni sul suolo, concetti, mezzi ausiliari e modi di procedere permettono di risolvere in modo mirato i conflitti relativi all’utilizzo del suolo (agricoltura, foresta, insediamento, spazio riservato alle acque) e funzionali (produzione, ecologia, protezione della natura, ricreazione e tempo libero) grazie alla valutazione della funzione del suolo specifica al sito?
  7. Quale influsso ha la biodiversità nel suolo sull'ecosistema terrestre e sulle funzioni del suolo?