Zona protetta - non protetta

La suddivisione della Svizzera in zone protette e non protette si ripercuote sul commercio del materiale per vivaisti.

Dal 15. novembre 2009 il cantone VS è entrato a fare parte della zona protetta.
Da una zona non protetta del territorio nazionale come pure dall’estero, non è permesso fornire alle zone protette citate sopra, piante ospiti del fuoco batterico. Fa eccezione il materiale vegetale in provenienza da un vivaio titolare di un passaporto delle piante con lo statuto ZONA PROTECTA [ZP-b2] (zona di sicurezza). La richiesta per l’ottenimento del passaporto delle piante ZP-b2 è da inoltrare al vivaio CH presso l’ufficio federale dell’agricoltura. La decisione circa l’accoglimento o meno delle domande spetta al BL.W
Indirizzo:

Ufficio federale dell'agricoltura
Settore Salute delle piante e varietà
Mattenhofstr. 5
3003 Bern