Tecnologie per la produzione vegetale

Smartfarming

Obiettivi:

  • Elaborare raccomandazioni per la produzione vegetale rispettosa delle risorse, sulla base di dati di sensori sulla crescita vegetale e sull’ambiente in modo da aumentare, per esempio, l’efficienza della concimazione, ottimizzare l’irrigazione oppure contribuire alla conservazione della biodiversità.
  • Sviluppare i veicoli autonomi e robot, per esempio, per la lotta contro le malerbe in collaborazione con il settore privato.
  • Sviluppare e impiegare sensori per la qualità della frutta nello stoccaggio, nel trasporto e nell’esame varietale.  

Progetti / tecnologie

  • Irrigazione intelligente
    Sono in corso in Vallese esperimenti con sistemi di irrigazione automatizzati che considerano l’umidità del suolo e i parametri dei vegetali.
  • Robot per la lotta contro il romice
    Agroscope ha sviluppato assieme all’impresa svizzera Bachmann AG la lotta meccanica tramite il metodo ad acqua calda. Finora sono stati venduti quasi 100 apparecchi. In collaborazione con i produttori di veicoli autonomi si sviluppa un robot autonomo contro il romice nel quadro dell‘ERA-Net ICT.
  • Droni per sovrasemina automatizzata dei pascoli
    Tramite telecamere vengono individuati gli spiazzi senza vegetazione e sovraseminati. In un progetto della CTI Agroscope collabora allo sviluppo tecnico, valuta la sua efficacia e sostiene l’applicazione nella pratica.
  • Droni per il monitoraggio dei vegetali
    Si ricerca tramite la telecamera del drone quali piante selvatiche in quale stagione sono utilizzate dagli impollinatori. Si studia la relazione tra la presenza stagionale di flora selvatica in fiore e l’attività d’impollinazione nelle culture.
  • Controlled traffic farming
    La compattazione del suolo è un problema serio nell’agricoltura e causa perdite di resa. Con l‘ausilio della localizzazione satellitare si pilotano i cosiddetti trattori “controlled smart farming” su corsie prestabilite cosicché soltanto piccole porzioni del campo siano percorse e compattate. Il potenziale di utilizzo nell’agricoltura svizzera è analizzato da Agroscope in un progetto che si concluderà a fine 2017.
  • Serre intelligenti
    Sistemi intelligenti e ben coordinati tra di loro dovrebbero contribuire a ottimizzare la resa e a salvaguardare le risorse, in particolare l’acqua.
  • Valutazioni dal profilo dell’economia aziendale e della scienza del lavoro
    La valutazione economica delle tecnologie dello smart farming per la pratica si elabora in un progetto con partner europei.

Contatto

Ulteriori link