Api sane e sicurezza dell'impollinazione

Ape su un fiore di melo

Da circa dieci anni l'apicoltura in Svizzera e in Europa è esposta a grandi pericoli e la detenzione di api è diventata ancora più impegnativa. Pertanto, molti apicoltori hanno rinunciato alla loro attività. Affinché in tutta la Svizzera anche in futuro saranno disponibili abbastanza api per l'impollinazione, il progetto "Lotta contro le malattie e i parassiti nelle api da miele per la protezione della sicurezza dell'impollinazione in Svizzera" del Centro di ricerche apicole di Agroscope si prefigge i seguenti obiettivi:

  • Una lotta sostenibile contro le malattie e i parassiti delle api per mantenere un'apicoltura funzionante e per una produzione di prodotti apicoli senza residui.
  • Una lotta contro gli acari (Varroa destructor) sostenibile e praticabile con un alto grado di accettazione.
  • I meccanismi naturali di difesa contro la varroa delle api asiatiche e africane sono noti.
  • I meccanismi che regolano la durata di vita delle api da miele sono maggiormente noti.
  • L'impatto delle colture stabilite di recente in Svizzera è noto (p. es. Phacelia come concime verde).
  • Sia la prassi apicola che l'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG) ricevono sostegno scientifico nelle questioni relative all'allevamento.

Responsabile

Gruppo di ricerca

Informazioni sul progetto

Titolo del progetto:
Lotta contro le malattie e i parassiti nelle api da miele per la protezione della sicurezza dell'impollinazione in Svizzera